Partito democratico, accordo tra il leader: il premier farà il presidente

Partito democratico, accordo tra il leader: il premier farà il presidente

ROMA – Il presidente del Partito democratico sarà anche il presidente del Consiglio, o quantomeno il candidato premier. Lo hanno stabilito i leader dell’Ulivo al termine di un lungo vertice in piazza Santi Apostoli a Roma.


"E' stato preso un accordo – ha spiegato lo stesso Romano Prodi - affinche' il presidente del Partito Democratico sara' il presidente del Consiglio. Il 14 ottobre, l'assemblea costituente, eleggera' gli organi del partito tra cui colui che dovra' avere la funzione esecutiva, non sappiamo se lo chiameremo segretario o coordinatore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fassino ha detto che si “riconferma nella figura di Romano Prodi il ruolo di presidente del Consiglio e di presidente del Partito Democratico. L'assemblea costituente nominera' una figura politica che avra' il compito, sulla base delle indicazioni del presidente Prodi, di guidare operativamente il partito".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -