Partito Democratico, Fassino: ''Prodi leader legittimato dal popolo''

Partito Democratico, Fassino: ''Prodi leader legittimato dal popolo''

ROMA – Il segretario dei Ds, Piero Fassino, intervistato da Giuliano Ferrara nella trasmissione ''Otto e mezzo'' ha confermato che sarà Romano Prodi a guidare il Partito Democratico, ma che nello stesso tempo è necessaria una ''guida'' che ''gestisce'' la crescita del nuovo soggetto.

Fassino ha sottolineato che Prodi ha ricevuto ''un'investitura popolare nelle primarie del 2005'' quando chi lo votava avrebbe saputo che sarebbe stato il nuovo leader dell'Ulivo e il candidato Presidente del Consiglio. Noi dunque un leader l'abbiamo già, investito e legittimato da un voto democratico e popolare" ha dichiarato Fassino.

Fassino ha anche ricordato che lo stesso Prodi ha annunciato il suo addio dal 2011: "Da qui al 2011 c'è tutto il tempo per preparare le condizioni per la nuova leadership'' ha affermato il segretario dei Ds.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto Il vicepremier e leader della Margherita, Francesco Rutelli, commenta la data scelta (16 ottobre) per tenere la Costituente del Partito democratico il 16 ottobre, si limita a rispondere:"Il 16 ottobre è un martedì, mi sembra difficile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -