Partito democratico, i Ds candidano Veltroni

Partito democratico, i Ds candidano Veltroni

ROMA – La Quercia punta su Walter Veltroni. Sarà il sindaco di Roma, infatti, il candidato dei Ds alla carica di segretario del Partito democratico. Oggi i vertici dei Democratici di sinistra hanno ufficialmente appoggiato la candidatura di Veltroni.


Il primo cittadino della capitale, però, non si è ancora esposto e non ha ancora confermato la propria disponibilità.


Mi auguro che Walter Veltroni, che in questo momento sta riflettendo sulla sua eventuale candidatura, risolva positivamente questa riflessione scegliendo di candidarsi» è ciò che ha affermato Piero Fassino, sulla scia di quello che aveva già detto ieri D’Alema a Ballarò.

”Una candidatura - ha detto il leader della Quercia - che naturalmente tutti i Ds sosterrebbero con grandissima convinzione ma soprattutto una candidatura intorno alla quale credo sia possibile raccogliere un consenso politico e sociale molto largo nella società italiana”.


Dalla Margherita il presidente dei deputati dell’Ulivo, Dario Franceschini, dice di essere pronto a votare Veltroni “se si candida”. E il leader Francesco Rutelli - che dice di sperare in “più candidati” per la segreteria, “magari con appoggi trasversali” - afferma di stimare il sindaco di Roma al quale lo legano molte affinità e di rispettare il suo riserbo. Ma l'ex-sindaco di Roma dice anche, in un'intervista a Repubblica, di essere sicuro che nella “sfida delle idee” che cambierà l'Italia “non ci sarà un solo aspirante leader”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coriaceo il commento del ministro della Pubblica istruzione, l’esponente della Margherita Giuseppe Fioroni: “Dopo questo splendido tema su Dante - ha dichiarato - possiamo dire, per il Partito Democratico, come disse Dante uscendo dall'Inferno: al fine uscimmo a riveder le stelle”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -