Paura per Berlusconi, colpito al volto con un pugno dopo comizio

Paura per Berlusconi, colpito al volto con un pugno dopo comizio

Paura per Berlusconi, colpito al volto con un pugno dopo comizio

MILANO - Paura per il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, colpito al viso da un manifestante al termine del comizio che il Cavaliere che ha tenuto in piazza del Duomo, a Milano. Secondo quanto riferito da alcune agenzie di stampa, il premier è stato centrato al volto da un pugno mentre stava salutando alcuni sostenitori che lo avevano raggiunto alla base del palco. Berlusconi in un primo tempo si è accasciato. Poi è stato fatto sedere all'interno dell'auto blu.

 

Contemporaneamente gli agenti di polizia hanno fermato l'autore dell'aggressione - un 42enne - e sottratto alla folla che, secondo alcune agenzie di stampa, avrebbe voluto linciarlo. Il ministro Ignazio La Russa, che era presente, ha parlato addirittura della possibilità che l'uomo che ha sferrato il colpo indossasse un tirapugni. Il premier è stato trasportato all'ospedale San Raffaele. Prima di lasciare la piazza ha assicurato i suoi sostenitori.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -