Pd, Bersani: ''Lavoro e precarietà come priorità''

Pd, Bersani: ''Lavoro e precarietà come priorità''

Pd, Bersani: ''Lavoro e precarietà come priorità''

ROMA - Lavoro e precarietà. Sono i principali temi di cui si occuperà fin da subito il neo segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, perché c'è il bisogno "di riportare la politica ai fondamentali". Lo ha evidenziato ai microfoni di Cnrmedia, aggiungendo che esiste "muro di gomma da abbattere che si è creato tra sistema politico, media e condizioni reali". Bersani subito dopo la netta affermazione ha annunciato che collaborerà con Dario Franceschini ed Ignazio Marino.

 

In giornata, come primo atto l'ex ministro incontrerà i lavoratori di Prato. Poi si metterà al lavoro sulla squadra: l'esecutivo, la direzione, i capigruppo (Anna Finocchiaro e Antonello Soro dovrebbero rimettere presto il mandato come segno di rispetto al neosegretario). Intanto Debora Serracchiani è la nuova segretaria del Pd in Friuli Venezia Giulia.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Direi che per il PD non è andata così male. Oltre alla grande mobilitazione sono riusciti a raccogliere una discreta sommetta (numero dei votanti moltiplicato 2 euro) il chè non guasta. Ma ora si attende un cambio di strategia. Su che linee vuole andare il nuovo PD? Seguirà a rincorrere un modello di sviluppo perdente fondato sui consumi o coglierà questo momento di crisi mondiale per dare una svolta. Aprirà uno spiraglio a quelle forze della sinistra che sono state emarginate oppure continuerà caparbiamente a volere fare tutto da solo? Ecco, ora lo aspettiamo alla resa dei conti. Vedremo.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -