Pd e Idv attaccano Romano: ''Pronti a mozione di sfiducia''

Pd e Idv attaccano Romano: ''Pronti a mozione di sfiducia''

Pd e Idv attaccano Romano: ''Pronti a mozione di sfiducia''

ROMA - Idv e Pd attaccano il ministro dell'Agricoltura Saverio Romano, sul quale pende una richiesta di rinvio a giudizio per concorso in associazione mafiosa a Palermo. Il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro, è stato chiaro: "Se dopo il via libera definitivo alla manovra la mozione di sfiducia non verrà discussa e votata in aula alla Camera, l'Idv non parteciperà più ai lavori. L'ultimo ministro arrivato è già inquisito. Per questo il governo deve andare a casa".

 

"Abbiamo presentato una mozione individuale di sfiducia e chiediamo che la prossima settimana venga messa ai voti - ha continuato -. Fino a quando non sarà votata la mozione, abbandoneremo l'aula. Dopo l'approvazione della manovra non parteciperemo più ai lavori". Il capogruppo alla Camera del Pd, Dario Franceschini, si è detto disponibile ad ogni iniziativa parlamentare, ivi compresa una mozione di sfiducia individuale delle opposizioni", precisando l'indispensabilità delle firme dei deputati Pd.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -