Pdl all'attacco: ''Modificare la Costituzione''

Pdl all'attacco: ''Modificare la Costituzione''

Pdl all'attacco: ''Modificare la Costituzione''

ROMA - Fa discutere la proposta del deputato marchigiano del Pdl, Remigio Ceroni, di riformare l'articolo 1 della Costituzione, ribadendo "la centralità del Parlamento nel sistema istituzionale della Repubblica". Ceroni ha precisato che si tratta di un'iniziativa personale e non del partito. Ironico il commento del segretario del Pd, Pier Luigi Bersani: "Basta che scrivano un solo articolo: la Repubblica è fondata su Scilipoti ... così risolvono".

 

L'Idv, per bocca di Federico Palomba, ha parlato di "sovvertimento dei principi costituzionali" e "attentato alla democrazia e al ruolo di garanzia ed equilibrio del presidente della Repubblica e degli altri poteri dello Stato".

 

"Visto che al momento non è possibile fare una riforma in senso presidenziale come vorrebbe Berlusconi - ha spiegato Ceroni - per ora ribadiamo la centralità del parlamento troppo spesso mortificata, quando fa una legge, o dal presidente della Repubblica che non la firma o dalla Corte costituzionale che la abroga. Occorre ristabilire la gerarchia tra i poteri dello Stato. Se c'è un conflitto, occorre specificare quale potere è superiore".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -