Per Alba Parietti un futuro in politica

Per Alba Parietti un futuro in politica

Per Alba Parietti un futuro in politica

ROMA - Alba Parietti pronta a scendere in politica. La soubrette, intervista da Klaus Davi, non ha escluso una sua partecipazione alle prossime primarie del Pd. "Sono stata chiamata da Veltroni dopo avergli esposto il mio desiderio di fare politica, ma lui, esattamente come fece già in passato Mastella, me l'ha sconsigliato", ha confessato a ‘KlausCondicio".

 

"A suo giudizio - ha proseguito la Parietti - sarei troppo abituata a essere protagonista e, quindi, dal momento che a contendersi la scena sono sempre in due o tre, avrei finito con l'annoiarmi". Ma la soubrette vede il suo futuro in politica. "So esprimermi e mastico politica da quando ero una ragazzina, anzi anche prima". "Mio padre - ha ricordato mi dava il biberon e mi parlava di grandi idealità. Una volta cresciuta, mi portava con lui a manifestare il 25 aprile".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quindi l'annuncio-provocazione. "Se tra cinque anni la sinistra non avesse ancora alcuna intenzione di candidarmi - ha esordito la Parietti - io inizierei comunque a pensare a cosa poter fare per questo Paese e in che contesto poterlo fare e comincerei a domandarmi per quale motivo io non possa essere messa in condizione di far questo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -