Per combattere l'obesità ad Aspen nascono i "lunedì senza carne"

Per combattere l'obesità ad Aspen nascono i "lunedì senza carne"

Per combattere l'obesità ad Aspen nascono i "lunedì senza carne"

Vitello, agnello, alce e bisonte sono le carni più gettonate con cui vengono preparate le prelibatezze culinarie di Aspen, rinomata località montana degli Stati Uniti, in Colorado. Una tradizione, quella della carne, che ha reso questo luogo tra i più famosi nel mondo. Eppure anche qui si avverte il bisogno di migliorare la dieta e le abitudini alimentari degli americani.

 

Così si è deciso che ogni settimana si aprirà con una giornata esclusivamente a base di verdure. In altre parole, ogni lunedì nei ristoranti di Aspen sarà impossibile mangiare piatti a base di carne, ma solo ed esclusivamente vegetariani.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa parte da uno studio dell'Università John Hopkins, di Baltimora, che ha dimostrato come l'utilizzo in eccesso di carne, specialmente rossa, porta al diffondersi di diverse malattie, tra cui l'obesità, che negli Stati Uniti sta divendendo un vero problema. L'idea dei lunedì senza carne, sembra destinata a diffondersi in tutta Aspen, con l'auspicio che l'esempio della località più rinomata per i cibi di carne venga mutuato anche da altri luoghi. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -