Piano bipartisan, il Pd replica a Berlusconi: ''Sì a confronto, ma premier lasci''

Piano bipartisan, il Pd replica a Berlusconi: ''Sì a confronto, ma premier lasci''

Piano bipartisan, il Pd replica a Berlusconi: ''Sì a confronto, ma premier lasci''

ROMA - Arriva un mezzo "no" dal Pd alla proposta del premier Silvio Berlusconi di un piano bipartisan per la crescita dell'Italia. Secondo Enrico Letta l'appello del Cavaliere "arriva a tempo scaduto" e dimostra la sua "disperazione" di chi cerca un "diversivo". Letta apre al confronto con "un altro premier di centrodestra, o con Berlusconi in campagna elettorale". L'eventuale confronto tra Berlusconi e il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani,  "deve avvenire in tv".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parla di "propaganda di pessima qualità" il responsabile economico del Pd, Stefano Fassina. Berlusconi, ha aggiunto, è "ormai il personaggio ha perso ogni credibilità". L'apertura del premier non convince nemmeno il Terzo Polo. Secondo il leader di Api, Francesco Rutelli, "è un inganno. E al potere da 8 degli ultimi dieci anni, perché non ha fatto le riforme?". Secondo Lorenzo Cesa (Udc), Berlusconi "sembra rendersi conto che l'Italia cresce meno degli altri paesi europei".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -