Polemica in diretta in tv, la Santanchè: ''Maometto era pedofilo''

Polemica in diretta in tv, la Santanchè: ''Maometto era pedofilo''

Polemica in diretta in tv, la Santanchè: ''Maometto era pedofilo''

ROMA - "Maometto era poligamo e pedofilo, perché aveva nove mogli e l'ultima di 9 anni". Sono parole, quelle del leader del Movimento per l'Italia Daniela Santanchè pronunciate nello studio di "Domenica Cinque", che hanno suscitato il malumore dei musulmani e degli interlocutori presenti. "Noi vogliamo parlare di cose serie, non delle sue schifezze", ha replicato Ali Abu Schwaima, presidente del Centro islamico di Milano e Lombardia.

 

La polemica è scoppiata durante un intervento sulla decisione della Corte europea di Strasburgo di vietare l'affissione del crocifisso nelle scuole. "Ecco l'ignoranza sua e di tutti quelli come lei, che non hanno altri argomenti per controbattere quel che dico", ha tuonato sempre Schwaima. Quindi ha ribadito che "Cristo per noi è uno dei cinque profeti maggiori e lo rispettiamo come il crocifisso, che, pur ritenendolo un falso storico, non chiediamo di toglierlo dalle scuole".

 

La Santanchè ha così replicato: "Noi non ascolteremo mai Maometto che era un poligamo e pedofilo" e ha invitato l'Europa a "occuparsi del fatto che in Arabia Saudita danno le bambine agli sceicchi".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Garrone
    Garrone

    Ma questa signora ha una pallida idea di quello che dice? Si è mai preoccupata di leggere qualche riga sulle usanze che governavano quelle terre in quei tempi? Ha una vaga idea sull'età che aveva la Vergine Maria quando venne affidata a Giuseppe?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -