Primarie di Milano, Penati lascia la segreteria di Bersani

Primarie di Milano, Penati lascia la segreteria di Bersani

Primarie di Milano, Penati lascia la segreteria di Bersani

MILANO - Terremoto nel Pd a 48 ore dalle primarie del centrosinistra a Milano che hanno sancito la vittoria del vendoliano Giuliano Pisapia. Filippo Penati, capo della segreteria politica e braccio destro di Pierluigi Bersani, ha deciso di dare le dimissioni dall'incarico. La decisione segue l'annuncio, da parte dei vertici lombardi del partito, di rimettere il mandato. Penati ha scritto una lettera al segretario nazionale del Pd nella quale ha motivato la sua scelta.

 

Di fronte al risultato delle primarie, ha evidenziato Penati, "credo sia necessaria una mia assunzione di responsabilità". "Proprio perché penso che la vittoria alle comunali di Milano sia più importante delle vicende personali, per questo continuerò ad impegnarmi con convinzione per Milano, e perché credo che con Giuliano Pisapia si possa vincere, intendo rinunciare all'incarico di responsabile della segretaria politica che tu mi hai affidato", ha aggiunto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -