Processo Mediaset, Berlusconi al pm: ''Lei è cattivo''

Processo Mediaset, Berlusconi al pm: ''Lei è cattivo''

Processo Mediaset, Berlusconi al pm: ''Lei è cattivo''

MILANO - Botta e risposta tra Silvio Berlusconi e uno dei pm Fabio De Pasquale durante l'udienza del processo Mediaset sulle presunte irregolarità nella compravendita dei diritti tv, nel quale il presidente del Consiglio è imputato per frode fiscale, assieme ad altre persone, tra cui Fedele Confalonieri. Il Cavaliere si è avvicinato verso i due pm, Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro, stringendo la mano a entrambi e poi, ha rivolto un attacco a De Pasquale.

 

"Lei è il cattivo", ha affermato il Cavaliere. Secca la replica del pm: "Si contenga". Controreplica del premier: "Lei si contenga con le accuse". L'ultima parola al pm De Pasquale: "Le accuse sono il mio lavoro, le battute no". Del collegio il presidente del Consiglio ha invece una buona impressione. "Credo davvero che ci si possa attendere un giudizio sereno e obiettivo", ha affermato lasciando il tribunale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -