Prodi, domenica di lavoro: ''Io come un rugbista''

Prodi, domenica di lavoro: ''Io come un rugbista''

ROMA – E’ una domenica di lavoro intenso per il non più dimissionario presidente del Consiglio, Romano Prodi. Che già dalla giornata odierna si dedicherà alla preparazione del discorso che dovrà tenere al Senato, probabilmente mercoledì, per chiedere il voto di ficudia al suo Governo (previsto per giovedì), secondo quanto deciso dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha respinto le dimissioni dell’esecutivo.


“Come i rugbisti in Scozia, sono pronto al gioco duro” avrebbe curiosamente dichiarato il premier secondo il quotidiano ‘La Repubblica’ conversando con i suoi più stretti collaboratori. Il paragone del rugby è sicuramente calzante per una situazione politica che appare ben più confusa di una mischia.


Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, dopo due giorni di fitte consultazioni con tutti i gruppi parlamentari, ha sciolto la riseva ed ha rinviato il governo alla prova della fiducia alle Camere. Napolitano aveva avvertito che avrebbe operato questa scelta solo "se avesse avuto la certezza della possibilità di ristabilire una maggioranza in Parlamento".


Non ci sono alternative a un rinvio del governo al voto di fiducia delle Camere per la soluzione della crisi. Questo è stato il cuore della dichiarazione resa da Napolitano alla stampa dopo aver incontrato Romano Prodi.


Il presidente della Repubblica, sottolineando che la crisi è scaturita da motivazioni "politiche e non costituzionali", ha precisato che sono "legittime e motivate le ipotesi di sperimentazione di una diversa e più larga intesa di maggioranza" alle quali alcune forze di opposizione si erano dichiarate disponibili nelle consultazioni, ma "è apparso chiaro che non vi sia allo stato una concreta alternativa a un rinvio, nonostante il parere contrario, nel merito, dei gruppi di opposizione, del Governo dimissionario in Parlamento per la verifica, attraverso un voto di fiducia del sostegno anche in Senato della necessaria maggioranza politica".


RELAX ALLA FONTANA DI TREVI CON LA MOGLIE FLAVIA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima una passeggiata in fontana di Trevi e poi la messa nella chiesa di Santa Maria in Via, a pochi metri da piazza Colonna. Anche sabato sera, sempre accompagnato dalla signora Flavia, Romano Prodi si e' concesso qualche ora di relax tra le vie del centro storico di Roma. In mattinata il Professore era andato al Quirinale, dove il capo dello Stato gli ha annunciato il rinvio alle Camere del governo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -