Prodi: ''In Italia l'aria è irrespirabile''

Prodi: ''In Italia l'aria è irrespirabile''

ROMA – In questo momento in Italia c’è “un’aria irrespirabile”. A dirlo non è un cittadino qualunque, bensì il presidente del Consiglio Romano Prodi, che lo ha detto rispondendo alle domande dei cronisti che lo braccavano a Boretto nel Reggiano, sul fiume Po.


Prodi, che è nel polesine per affrontare con soluzioni concrete la crisi idrica del principale fiume italiano, ha poi aggiunto: "Tutto quello che ho cercato di fare in questi anni, governo, Partito democratico è cercare di dare al Paese una governabilita' di lungo periodo: per questo ho speso tante energie ad oppormi invano ad una legge elettorale che impediva al Paese di fare un salto in avanti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L'ho sentita in modo addolorato - ha detto ancora Prodi - come una legge che ci riportava indietro, che ci impediva di sedere con altri Paesi a pari condizioni. Questo e' il dramma dell'Italia di oggi. Le nostre industrie si vanno rafforzando ma non c'e' il senso del futuro, tutto e' accorciato. Di fronte a un fiume il senso del futuro e' indispensabile per rimetterlo a posto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -