Quote rosa, marcia indietro del governo. Il 30% di donne nei Cda entro il 2015

Quote rosa, marcia indietro del governo. Il 30% di donne nei Cda entro il 2015

Quote rosa, marcia indietro del governo. Il 30% di donne nei Cda entro il 2015

ROMA - Marcia indietro del governo sulle quote rosa nei Consigli d'amministrazione. La maggioranza ha deciso di rimettersi al lavoro della commissione Finanze di Palazzo Madama, favorendo così l'approvazione dell'emendamento di Maria Ida Germontani che prevede due mandati per i rinnovi dei Cda delle società quotate. Al primo rinnovo è previsto il 20% di donne, al secondo rinnovo nel 2015 il 30%. Germontani ha ringraziato il governo "per aver rispettato il lavoro della commissione".

 

Mercoledì pomeriggio la commissione deciderà se deliberare il testo approvato senza passare per l'aula o se portare il testo in emiciclo per il solo voto finale. Saranno i capi dei gruppi a dare l'indirizzo in una riunione prevista nelle prossime ore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -