Radio Radicale a rischio chiusura, presentato emandamento bipartisan

Radio Radicale a rischio chiusura, presentato emandamento bipartisan

Radio Radicale a rischio chiusura, presentato emandamento bipartisan

ROMA - Radio Radicale rischia un pesante ridimensionamento o addirittura la chiusura. Lo denunciano i Radicali, che hanno chiesto il rinnovo della convenzione con il ministero dello Sviluppo Economico che darebbe all'emittente 10 milioni di euro lordi in tre anni. A tal proposito è stato presentato un emendamento alla Finanziaria sottoscritto da 202 senatori sia di maggioranza che di opposizione. Emma Bonino ha invitato il Governo ad "non oscurare il servizio".

 

"C'è una predisposizione positiva ma la situazione si è un po' ingarbugliata, per questo abbiamo fatto l'emendamento", ha evidenziato. L'esponente dei Radicali auspica che "nel clima già teso per quanto riguarda il pluralismo dell'informazione questa nuova 'non iniziativa' del governo non aggravi ulteriormente le cose, ammesso che sia possibile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -