Rai, si dimette il consigliere Innocenzi

Rai, si dimette il consigliere Innocenzi

ROMA - Il componente del Consiglio dell'Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni, Giancarlo Innocenzi, coinvolto nell'inchiesta Rai-Agcom della procura di Trani, si è dimesso dall'incarico. Lo ha comunicato lo stesso organismo di garanzia.

"Il presidente Corrado Calabrò - spiega una nota dell'Agcom - ha comunicato al Consiglio che il dottor Giancarlo Innocenzi Botti ha presentato le dimissioni da componente dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e che di ciò va data informazione al presidente del Senato per i provvedimenti di competenza".

 

Successivamente, Calabrò è stato ricevuto a Palazzo Madama dal presidente Renato Schifani. Nei confronti di Innocenzi la procura di Trani aveva ipotizzato il reato di favoreggiamento personale, in relazione alle dichiarazioni fatte nel corso di un'audizione davanti agli investigatori in cui avrebbe negato di aver ricevuto pressioni dal premier Silvio Berlusconi per chiudere Annozero, il programma di Michele Santoro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -