Ravenna, elezioni comunali: ecco i dieci 'comandamenti' di Matteucci

Ravenna, elezioni comunali: ecco i dieci 'comandamenti' di Matteucci

Ravenna, elezioni comunali: ecco i dieci 'comandamenti' di Matteucci

RAVENNA - "Il nostro programma poggia sulla colonna portante di questa comunità: l'intraprendenza, il senso di responsabilità, lo spirito di solidarietà dei suoi cittadini che saranno la risorsa più preziosa per uscire dalla crisi ed agganciare nuove opportunità di crescita e sviluppo". Lo ha detto il sindaco Fabrizio Matteucci presentando il programma elettorale per le comunali. 10 le parole chiave: qualità, opportunità, mare, sapere, capitale, integrazione, territorio, ambiente, regole e comunità

 

"Dopo la crisi - dice il sindaco in carica, Fabrizio Matteucci - la prima sfida è quella della QUALITA' dei servizi che Ravenna deve garantire ai suoi cittadini, in particolare i servizi che rispondono ai bisogni primari dei cittadini e delle loro famiglie: assistenza, scuola, casa, lavoro. L'impegno è quello di assicurare le risorse perchè questi servizi siano puntuali ed efficienti. Cercheremo tutte le risorse che servono e a costo di fare tagli altrove perchè questa per noi, soprattutto dopo una crisi che lascerà per molto tempo i suoi segni, è la priorità delle priorità. Nuove povertà, disagio minorile, non autosufficienza, conciliazione famiglia/lavoro sono le urgenze sulle quali sappiamo di dover fare sforzi maggiori e di affermare con decisione il ruolo al quale pubblico non può derogare di fare programmazione, regolazione e controllo, pur senza escludere a priori la possibilità anche della gestione diretta dei servizi".

 

"La qualità nella scuola è stata garantita dal buon funzionamento di un sistema integrato pubblico - privato che viene confermata come scelta valida ed irrinunciabile con la prospettiva di ampliarla laddove consenta una ulteriore estensione del servizio in particolare per quello che riguarda l'offerta degli asili nido. Dobbiamo migliorare nella formazione degli insegnanti e nel raccordo con il coordinamento pedagogico.Realizzeremo due grandi progetti: i poli scolastici di Ponte Nuovo e Lido Adriano".

 

"Per quello che riguarda la casa, il nuovo Regolamento di accesso all'ERP ci consentirà di gestire meglio l'emergenza abitativa ed un nuovo piano di vendita degli alloggi poco funzionali ci metterà nelle condizioni di aumentare l'offerta e ristrutturare l'esistente".

 

 

Il programma integrale è pubblicato sul sito: www.fabriziomatteucci.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -