Ravenna, elezioni. Pasi (Ravenna Virtuosa): "Province da abolire, ma intanto da gestire"

Ravenna, elezioni. Pasi (Ravenna Virtuosa): "Province da abolire, ma intanto da gestire"

RAVENNA - "Siamo consapevoli che l'Ente territoriale Provincia schiacciata fra Comune e Regione abbia esaurito il proprio ruolo: l'abolizione delle province è l'obiettivo da perseguire per contenere la spesa pubblica, a cominciare dalla riduzione degli stipendi esorbitanti dei suoi dirigenti", lo dice Cinzia Pasi, candidata a presidente della Provincia, presentando la sua lista "Ravenna virtuosa" per le elezioni provinciali

 

Tuttavia, per Pasi, "malgrado i dubbi sulla proliferazione degli enti locali, resta innegabile, nell'attuale sistema Stato, il ruolo decisionale della Provincia nella gestione di temi cruciali come la tutela e la valorizzazione delle risorse idriche ed energetiche, viabilità e trasporti, protezione flora e fauna, parchi e riserve naturali, organizzazione e smaltimento dei rifiuti, autorizzazione di discariche e inceneritori, controllo delle acque e delle emissioni atmosferiche e sonore, pianificazione territoriale. Fino al momento in cui queste funzioni non saranno delegate ai Comuni ed alle Regioni, riteniamo fondamentale la presenza del cittadino all'interno di questo meccanismo affinché possa esercitare una funzione di verifica e controllo favorendo così la trasparenza amministrativa".

 

Attacca Pasi: "Ciò che sta accadendo sul nostro territorio ha messo in luce l'esistenza di una politica ed una classe dirigente di amministratori che si dimostrano essere sempre più lontani dalle reali necessità dei cittadini. Siamo convinti che sia arrivata l'ora di dare il nostro contributo, per costruire insieme a tutti voi un'esperienza nuova, positiva finalizzata a favorire il bene comune.

Solo una lista realmente civica, sganciata dagli interessi economici che troppo spesso hanno il sopravvento sulle decisioni politiche, può rappresentare tale esigenza in alternativa all'attuale sistema partitico".

 

E conclude: "Riteniamo sia quindi indispensabile dare voce ai cittadini che non si sentono più rappresentati e sono delusi dal sistema dei partiti: "RAVENNA VIRTUOSA" nasce per dare la possibilità di partecipare direttamente alle scelte del governo della provincia nelle fasi cruciali dei percorsi decisionali, affinchè i cittadini siano i veri protagonisti. Tutti i partecipanti alla lista civica provinciale "RAVENNA VIRTUOSA" non hanno riportato condanne penali e non ricoprono ruoli politici in nessun organo pubblico, controllato dal pubblico o partecipato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -