Ravenna: Petri (PdL): "Ricostruire il PdL in città, con le buone o le cattive"

Ravenna: Petri (PdL): "Ricostruire il PdL in città, con le buone o le cattive"

Ravenna: Petri (PdL): "Ricostruire il PdL in città, con le buone o le cattive"

RAVENNA - "Non posso non esprimere un profondo rammarico per le vicende che hanno portato alla querela del consigliere comunale Bucci nei confronti del consigliere Costa". C'è uno scontro tutto interno al Pdl ravennate, dove le divisioni tra due sottogruppi dell'ex-Fi sono ormai cosi' esasperate da approdare in procura (Maurizio Bucci ha fatto sapere ieri di aver querelato il capogruppo Eugenio Costa, per delle "falsita'" affermate da quest'ultimo).

 

Le dichiarazioni sarebbero avvenute nei suoi confronti in sede di Consiglio comunale. Interviene il coordinatore del Pdl di Ravenna e capo della segreteria del ministro della Difesa, Roberto Petri.  La tensione era gia' arrivata alle stelle in occasione della nomina dei revisori contabili: Costa aveva accusato Bucci di aver votato con la maggioranza, e poche ore dopo l'ha destituito dal ruolo di vicecapogruppo, estromettendolo anche dalla commissione Turismo.

 

Ma ora Petri fa sapere che il Pdl ravennate, dopo le regionali, verra' ricucito con le buone o con le cattive. "Dico fin da ora che all'indomani del voto regionale non sara' piu' possibile procrastinare il percorso per la costituzione di un gruppo consiliare unico, che abbia delle regole, comportamenti e  soprattutto possa, in previsione delle elezioni amministrative del 2011, tutelare la presenza politica del Pdl nella nostra citta'".

 

Ma nel partito non c'e' solo lo strappo ex-An ed ex-Pdl, tradotto nella costituzione di due gruppi consiliari separati; c'e' anche dentro la stessa Fi, tra il capogruppo e l'ex vicecapogruppo. E qui Petri da' un altro avvertimento: "Mentre auspico una composizione degli aspetti personali della vicenda,  mi limito per il momento, a evidenziare il deficit culturale e la mancanza di sensibilita' politica di quei dirigenti che ancora non comprendono il patrimonio di consenso, di valori e soprattutto di responsabilita' che la costituzione del Pdl anche in questa provincia ci ha affidato".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -