Ravenna, regionali. Mercatali (Pd): ''Con 44% sereni per il 2011''

Ravenna, regionali. Mercatali (Pd): ''Con 44% sereni per il 2011''

RAVENNA - "E' un risultato che segna un'inversione di tendenza rispetto alle Europee, quindi e' positivo, anche perche' dimostra che il Pd torna a coalizzare il voto in vista delle amministrative dell'anno prossimo". E' il commento dell'ex primo cittadino di Ravenna e senatore Pd, Vidmer Mercatali, al risultato ottenuto dal Pd nella circoscrizione ravennate: 44% con la quasi totalita' delle sezioni scrutinate. A detta dell'ex sindaco, sono numeri che "ci consentono di guardare con serenita' al voto del 2011".

 

Tuttavia, ammette, "il quadro generale e' mutato perche' c'e' un risultato della Lega oltre il 12%, e della lista di Beppe Grillo oltre il 5%, che rappresenta una novita' rispetto alla quale e' necessario fare una riflessione seria". Rispetto all'astensionismo, che a Ravenna ha segnato un -7% rispetto alle scorse regionali, "e' necessario continuare a stare sui problemi dei cittadini- spiega- perche' bisogna riavvicinarli alla politica".

 

E secondo il segretario provinciale dell'Udc, Giancarlo Frassineti, quello dell'astensionismo e' un dato "preoccupante", e cosi' pure la crescita di Lega Nord e Idv, "rispettivamente di circa l'8% ed il 5%, che significano uno spostamento preoccupante verso le componenti piu' radicali delle coalizioni di destra e di sinistra". Intanto, il capogruppo di Lista per Ravenna, Alvaro Ancisi, e' "quarto tra tutti i candidati per preferenze nel Comune di Ravenna, con il 22% dei voti della lista" (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -