Referendum, Berlusconi rompe il silenzio: ''Diremo addio al nucleare''

Referendum, Berlusconi rompe il silenzio: ''Diremo addio al nucleare''

Referendum, Berlusconi rompe il silenzio: ''Diremo addio al nucleare''

ROMA - Silvio Berlusconi dà per acquisito il "no" degli italiani al nucleare, oggetto di uno dei 4 quesiti referendari. "Dovremo dire addio al nucleare - ha affermato il presidente del Consiglio in occasione di una conferenza stampa a Villa Madama con il premier israeliano -. Ora daremo un forte impegno sulle energie rinnovabili". "Ora sentiamo cosa dicono gli italiani perché il popolo va ascoltato", ha commentato il sottosegretario Daniela Santanché.

 

"Se gli italiani hanno scelto così direi che siamo assolutamente in linea con il governo perché noi avevamo già abrogato quello che era la costruzione dei siti nucleari, per cui è un referendum che in parte era già stato fatto dal governo - ha aggiunto - sull'acqua, invece, se i dati saranno confermati, ne prenderemo atto e mi dispiace perché abbiamo lo spreco più grande di tutta Europa in acqua".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -