Referendum, Bersani: ''Berlusconi sta diventando irrilevante''

Referendum, Bersani: ''Berlusconi sta diventando irrilevante''

Referendum, Bersani: ''Berlusconi sta diventando irrilevante''

Silvio Berlusconi "sta diventando irrilevante". Lo ha affermato il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, commentando i risultati del referendum. Per Bersani, il presidente del Consiglio e tutto il centrodestra devono riflettere. "Io li invito a un'assunzione di responsabilità: la crisi conclamata di un governo senza più la maggioranza elettorale adesso prende anche la forma di un distacco profondo dall'opinione pubblica. Sarebbe da irresponsabili non riflettere su questo punto".

 

I democratici non sono disposti ad appoggiare l'esecutivo sulla manovra economica. "Bisogna creare un elemento di fiducia e ripartenza. E lo si può fare solo con le elezioni", è la convinzione del leader democratico.  Bersani ha poi parlato di un risultato "enorme", promettendo che il Pd darà "una risposta positiva. Siamo pronti alle nostre proposte in Parlamento". Soddisfatto anche il leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro.

 

"Per noi comincia una nuova proposta politica - ha aggiunto - perché il cittadino oggi dice 'voglio intervenire sulle cose concrete'. Lavoriamo da subito per costruire un'alternativa. Prima è e meglio è. Ho già sentito diverse volte Bersani ed è d'accordo: mettiamo in moto una base programmatica ben chiara per costruire una coalizione". Quanto alla richiesta di dimissioni di Berlusconi, l'ex pm ha sottolineato che "farlo ora in nome dei risultati referendari è una strumentalizzazione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -