Referendum, Napolitano: ''Sono un elettore che fa sempre il suo dovere''

Referendum, Napolitano: ''Sono un elettore che fa sempre il suo dovere''

Referendum, Napolitano: ''Sono un elettore che fa sempre il suo dovere''

ROMA - "Sono un elettore che fa sempre il suo dovere". Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ha risposto così ai cronisti che gli chiedevano se avrebbe votato ai referendum, a margine di un convegno alla Camera sulla figura di Cavour nel centocinquantenario della scomparsa. Al convegno era presente anche il presidente della Camera, Gianfranco Fini, che ha ricordato la figura di Cavour, "uno dei principali protagonisti del Risorgimento".

 

"La ricchezza della sua personalità di statista liberale - ha detto Fini - rimane nella coscienza e nella memoria storica dell'Italia come modello compiutamente rappresentativo di alti valori politici e civili: il sentimento alto dell'unità nazionale, la centralità del Parlamento, la libertà civile ed economica, la laicità delle pubbliche Istituzioni, il senso della legalità e del bene comune".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -