Regionali, Bossi: ''Al nord la sinistra non c'è più''

Regionali, Bossi: ''Al nord la sinistra non c'è più''

ROMA - "Al nord la sinistra non esiste più". Lo ha affermato il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, in una conferenza stampa dalla sede del partito di via Bellerio. "Ci sarà pure un motivo se gli operai non la votano più. Berlusconi i voti se li è presi - ha affermato il Senatur -. Il punto è proprio il perché la sinistra ha perso tutti i voti. Tutto il resto sono storie". Bossi ha affermato che "non ci sarà battaglia nel Pdl, è la sinistra che è andata a picco. E' andata ko".

 

Quindi ha aggiunto: "Adesso facciamo le riforme". Quindi ha annunciato che Piemonte e Veneto saranno le prime regioni a "sperimentare il federalismo fiscale". "La gente vuole il federalismo a qualsiasi costo - ha aggiunto -. Una volta dicevano che la Lega voleva il federalismo per distruggere lo Stato. Non è così, la gente vuole il federalismo e noi lo faremo subito".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -