Regionali, La Russa frena Bossi: ''Decisione deve esser comune''

Regionali, La Russa frena Bossi: ''Decisione deve esser comune''

Regionali, La Russa frena Bossi: ''Decisione deve esser comune''

ROMA - Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, frena Umberto Bossi che sabato sera da Somma Lombardo ha chiesto per le regionali il Piemonte ed il Veneto lasciando la Lombardia a Roberto Formigoni. Secondo La Russa si tratta solo di un'aspirazione: "Non ho visto la parola accordo - ha affermato il ministro- ho visto quello che legittimamente desidera Bossi, a cui noi abbiamo sempre risposto che è legittimo chiedere ma la decisione deve essere comune".

In precedenza, era stato il presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri a dichiarare che due candidature per il partito del Carroccio in vista delle elezioni regionali sono "eccessive".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -