Cinque donne e cinque uomini: ecco la nuova giunta di Stefano Bonaccini

Una presentazione "politica", in quanto il decreto di nomina sarà fatto in concomitanza con la prima seduta della nuova Assemblea legislativa, fissata per lunedì 29 dicembre

Dieci assessori, cinque donne e cinque uomini, e un sottosegretario, scelti in base “alla competenza e all’esperienza amministrativa”. Il neo presidente Stefano Bonaccini ha presentato la nuova Giunta della Regione Emilia-Romagna. Una presentazione “politica”, in quanto il decreto di nomina sarà fatto in concomitanza con la prima seduta della nuova Assemblea legislativa, fissata per lunedì 29 dicembre. La nuova squadra di governo per la legislatura 2014-2019 è composta da Andrea Rossi (sottosegretario alla presidenza della giunta), Elisabetta Gualmini (vice presidente), Patrizio Bianchi, Raffaele Donini, Andrea Corsini, Sergio Venturi, Simona Caselli, Palma Costi, Paola Gazzolo, Massimo Mezzetti, Emma Petitti. Bonaccini terrà per sé la delega allo sport.

“E’ una squadra scelta in base alle due caratteristiche che mi ero prefissato, e cioè competenze tecniche specifiche e competenze amministrative” ha sottolineato Bonaccini. “Le parole contano poco, conteranno i fatti. Ci sono le condizioni per ripartire rapidamente. Questa squadra ha tutte le caratteristiche per garantire che la nostra Regione si collochi nelle competizioni più avanzate, in Italia e nel mondo”. E’ una giunta “rinnovata per tre quarti; non ho fatto bilancini, ho voluto guardare a competenze, esperienze e alla qualità. Garantirò – ha concluso Bonaccini – tantissima umiltà, ma anche una straordinaria determinazione per disegnare una nuova pagina del governo regionale”. Una delle prime giunte dell’esecutivo Bonaccini si svolgerà nei luoghi del sisma.

CONFINDUSTRIA - Confindustria Romagna "si rallegra per la scelta di affidare gli assessorati regionali al Bilancio e al Turismo e commercio a due stimati rappresentanti del territorio romagnolo. L’associazione esprime vivi rallegramenti alla deputata riminese Emma Petitti (delega al Bilancio) e all’assessore ravennate Andrea Corsini (delega al Turismo e commercio), con la convinzione che potranno apportare un contributo significativo nei rispettivi settori di competenza, e più in generale sapranno presidiare gli interessi e le istanze della Romagna. A loro i migliori auguri di buon lavoro da parte del presidente di Confindustria Romagna e Ravenna Guido Ottolenghi, di Rimini Paolo Maggioli, e di Forlì-Cesena Vincenzo Colonna".

LA NUOVA GIUNTA

Andrea Rossi - Sottosegretario alla presidenza della giunta
Nato nel 1976 a Scandiano (Reggio Emilia), per dieci anni (2004-2014)  è stato sindaco del Comune di Casalgrande.

Patrizio Bianchi - Coordinamento politiche europee, Scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro
E’ nato a Copparo, in provincia di Ferrara, nel 1952. Laureato a Bologna, si è specializzato alla London School of Economics and Political Science. Professore ordinario di Economia applicata dal 1989, è stato Rettore dell’Università di Ferrara fino al 2010. Esperto di economia e di politiche industriali e dello sviluppo, ha lavorato per istituzioni italiane e internazionali e per governi di diversi paesi. Dal 2010 è assessore alla Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro della Regione Emilia-Romagna.

Raffaele Donini - Mobilità, infrastrutture, programmazione territoriale e agenda digitale
E’ nato a Bazzano, in provincia di Bologna, nel 1969. E’ segretario provinciale del Partito Democratico di Bologna. Dal 1995 al 2005 è stato sindaco di Monteveglio

Andrea Corsini -Turismo e commercio
Nato a Cervia (Ravenna) nel 1964. E’ assessore al Turismo, Commercio, Lavori Pubblici, Traffico, Protezione Civile e subsidenza del Comune di Ravenna

Sergio Venturi - Politiche per la salute
Nato nel 1953 a Vergato (Bologna), dal 2010 è direttore generale del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi. Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia (Università di Bologna), la specializzazione e un corso di formazione in materia di sanità pubblica e di organizzazione e gestione sanitaria, è stato direttore generale dell’Azienda USL di Imola e dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma
 
Simona Caselli - Agricoltura, caccia e pesca
Nata a Parma nel 1961, è presidente di Legacoop Emilia Ovest (Piacenza, Parma e Reggio Emilia). E’ laureata in Economia e Commercio all’Università di Parma, con una tesi sull’Accumulazione nei modelli di economia partecipativa, e si è specializzata alla Sda Bocconi in “Direzione e Politica finanziaria” e alla Luiss in “Garanzie nei contratti finanziari”

Palma Costi - Attività produttive e ricostruzione post-sisma
E’ nata a Camposanto, in provincia di Modena, nel 1957. Presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna nella precedente legislatura. E’ laureata in Storia contemporanea

Paola Gazzolo - Protezione civile e difesa del suolo, politiche ambientali
Nata a Piacenza nel 1966, risiede a Calendasco, nel piacentino. Dal 2004 al 2009 è stata assessore provinciale a Piacenza con delega alle Politiche sociali, giovanili, attività sportive e ricreative, pari opportunità. Assessore regionale alla Sicurezza territoriale, difesa del suolo e della costa, protezione civile nella precedente legislatura

Elisabetta Gualmini - vice presidente e welfare
Nata a Bologna nel 1968, è professore ordinario di Scienze Politiche all’Università di Bologna. E’ presidente della Fondazione di ricerca “Istituto Carlo Cattaneo”

Massimo Mezzetti - Cultura e legalità
Nato a Roma nel 1962, vive a Modena. Ha studiato all’Università di Roma (Lettere e Filosofia) e presso la Facoltà Valdese (Teologia). Assessore regionale alla Cultura e Sport nella precedente legislatura

Emma Petitti - Bilancio
Nata a Rimini nel 1970, laureata in Filosofia all’Università di Bologna, è deputata del PD dal 2013. Precedentemente è stata consigliere comunale a Rimini

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -