Renato Schifani è il nuovo presidente del Senato

Renato Schifani è il nuovo presidente del Senato

Renato Schifani è il nuovo presidente del Senato. Il fedelissimo di Silvio Berlusconi, già presidente dei senatori di Forza Italia, è stato eletto nel ruolo di seconda più alta carica dello Stato durante la prima seduta della nuova legislatura con 178 voti su 319. Per Schifani ha votato Pdl e Lega, mentre Pd e Idv hanno scelto scheda bianca. A leggere ogni scheda è stato Giulio Andreotti, in qualità di presidente temporaneo del Senato e senatore più anziano disponibile.


Domani mattina, mercoledì, dovrebbe invece essere la volta di Gianfranco Fini, che con ogni probabilità verrà eletto nel ruolo di presidente della Camera dei deputati.


Finocchiaro (Pd): rispetteremo Schifani. Il Pd votera' scheda bianca nell'elezione del presidente del Senato ma Anna Finocchiaro, a proposito del Presidente 'in pectore' Renato Schifani, ai giornalisti assicura: "Sara' il presidente liberamente eletto dal Senato e lo rispetteremo come seconda carica dello Stato. Ovviamente, da lui ci aspettiamo grandi prove di imparzialita' e serieta' istituzionale".

Il Pd conferma Anna Finocchiaro capogruppo. Mentre va avanti il lavoro 'esplorativo' di Maria Pia Garavaglia e Antonello Cabras, dalla consultazione per stabilire le candidature alla guida del gruppo del Pd al Senato starebbe emergendo un orientamento largamente prevalente a favore della capogruppo uscente, Anna Finocchiaro. La consultazione, cominciata ieri telefonicamente, sta procedendo ora a Palazzo Madama attraverso gli incontri dei due incaricati con i senatori del gruppo del Pd. Il risultato dovrebbe essere reso noto al termine della mattinata.


Partita la XVI legislatura. E’ il senatore a vita Giulio Andreotti ad aver presieduto la prima seduta della sedicesima legislatura a palazzo Madama. A norma di Regolamento, tale compito sarebbe spettato al componente più anziano dell'aula e dopo la rinuncia di Rita Levi Montalcini (99 anni) e di Oscar Luigi Scalfaro (90 anni), è toccato al sette volte presidente del Consiglio a inaugurare formalmente i lavori della nuova assemblea eletta il 13 e 14 aprile scorsi.


Emma Bonino ha posto la sua candidatura a presidente del Senato. La senatrice lo ha annunciato dopo che Giulio Andreotti aveva dichiarato aperte le votazioni per l'elezioni del presidente del Senato. A norma di regolamento, pero', Andreotti ha detto che tale richiesta, proceduralmente, non poteva essere accolta. Al Senato dovrebbe essere eletto il forzista Renato Schifani.


CAMERA


Il presidente del Consiglio in pectore, Silvio Berlusconi, è stato tra i primi ad arrivare la Camera dove si e' aperta la prima seduta della XVI legislatura. Il Cavaliere, attorniato dai suoi fedelissimi collaboratori, ha salutato e ha stretto la mano ai deputati sia del centro-destra che del centro-sinistra. Tra quelli dell'opposizione ha salutato calorosamente l'ex ministro dello Sviluppo economico, Pierluigi Bersani che ha ricambiato il saluto con un sorriso.

Alla guida della Camera dovrebbe andare Gianfranco Fini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -