Ricordati in Libano Perna, Papadia e Calisti nel 4° anniversario della scomparsa

Ricordati in Libano Perna, Papadia e Calisti nel 4° anniversario della scomparsa

Ricordati in Libano Perna, Papadia e Calisti nel 4° anniversario della scomparsa

TIBNIN - Momento di raccoglimento questa mattina nel sud del Libano, nelle basi italiane di Tibnin, sede del comando del settore ovest di UNIFIL e Marakah, dove è schierato il 66° reggimento aeromobile "Trieste".


Il contingente italiano, riunitosi nel piazzale delle bandiere, ha voluto ricordare, con un minuto di silenzio, il maggiore Giuseppe Perna, il caporalmaggiore scelto Francesco Papadia e il primo caporalmaggiore Massimiliano Calisti del 66° reggimento aeromobile di Forlì, tragicamente scomparsi la mattina del 26 gennaio 2006 in un incidente automobilistico lungo l' autostrada A 4 nei pressi di Dolo(Venezia) mentre raggiungevano il proprio reparto di appartenenza.


Il generale di brigata Luigi Francavilla, comandante del settore ovest di UNIFIL, su base brigata aeromobile "Friuli", ha ricordato il tragico destino di Perna che aveva appena lasciato il teatro operativo iracheno, dove aveva servito per cinque mesi come ufficiale addetto alle operazioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -