Rifiuti, caos nella maggioranza. Il decreto torna in Commissione

Rifiuti, caos nella maggioranza. Il decreto torna in Commissione

Rifiuti, caos nella maggioranza. Il decreto torna in Commissione

ROMA - Sale la tensione nella maggioranza. Il governo è andato due volte sotto alla Camera sulle mozioni dell'opposizione, non seguendo le indicazioni del ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo. Il capogruppo del Pdl Fabrizio Cicchitto si è più volte recato al banco del governo a parlare con la Prestigiacomo ed è stato più volte invitato dal numero uno di Montecitorio, Gianfranco Fini, a tornare al proprio banco. Cicchitto ha poi affrontato Michela Brambilla.

 

Subito dopo il rinvio in commissione del decreto rifiuti, il capogruppo del Pdl in transatlantico si è scagliato contro la collega. Prima che la discussione degeneresse, è intervenuto il coordinatore del partito Denis Verdini che ha letteralmente spostato di peso e trascinato via il ministro del Turismo visibilmente scossa. L'aula della Camera ha quindi approvato la proposta di rinviare in commissione il decreto legge sui rifiuti in Campania.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani ha parlato apertamente di uno scambio Lega-Pdl, tra lo stop al decreto e il voto segreto per il deputato del Pd Alfonso Papa. "Non mi sento sconfessata perchè non posso certo cambiare idea sul parere ad una mozione che chiede che i soldi per la Campania siano spesi con trasparenza", ha detto Prestigiacomo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -