Rifiuti in Campania, dal governo 150 milioni di euro

Rifiuti in Campania, dal governo 150 milioni di euro

Rifiuti in Campania, dal governo 150 milioni di euro

ROMA - Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge per l'emergenza rifiuti. Il testo non è ancora definitivo e potrebbe subire ulteriori modifiche prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il governo ha cancellato le discariche di Cava Vitiello a Terzigno (Napoli), di Valle della Masseria a Serre (Salerno) e di Andretta (Avellino). Sono stati invece sbloccati alla Regione Campania i 150 milioni di euro come anticipazione dei fondi Fas regionali.

 

I fondi sbloccati dovranno essere utilizzati per coordinare e assicurare la gestione del ciclo rifiuti, anche attraverso l'adozione di "misure che prevedono poteri sostitutivi" nei confronti di quegli enti inadempienti, e per incrementare con "iniziative di carattere strutturale" la raccolta differenziata per la compensazione ambientale. Nel frattempo il sindaco di Terzigno, Domenico Auricchio, è stato indagato per interruzione di pubblico servizio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -