Riforma elettorale, c'è intesa tra Bossi e Prodi

Riforma elettorale, c'è intesa tra Bossi e Prodi

MILANO – E' durato circa un'ora e trenta l'incontro tra il Presidente del Consiglio Romano Prodi e il leader della Lega Nord Umberto Bossi. I due hanno discusso presso la Prefettura di Milano su delicati temi come la riforma della legge elettorale, il federalismo e l'emergenza siccità del fiume Po. A quanto pare vi è stata da entrambe le parti un'apertura al dialogo.

“Sembra che ci sia voglia di partire e di farla la riforma della legge elettorale”ha dichiarato Bossi al termine dell'incontro. Sulla stessa lunghezza d'onda Prodi: ''Abbiamo parlato di legge elettorale e federalismo fiscale. Inoltre ci siamo focalizzati sul legame che la Lega fa fra la legge elettorale e le autonomie locali: una linea sulla quale mi trova d’accordo da molto tempo e su cui proseguiremo in futuro i contatti''. Entrambi condividono l'opinione di evitare il referendum per intraprendere la via del Parlamento. Soddisfatto anche Roberto Maroni: ''Abbiamo verificato che il federalismo fiscale è nell’agenda del governo, che Prodi ci vuole lavorare seriamente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla questione siccità Po Prodi tranquilizza: ''Nessun allarmismi ma bisogna iniziare a lavorare perché queste risorse vengano utilizzate in futuro in modo da poter essere a disposizione di tutti, senza creare mancanze in una parte o nell’altra”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -