Riforma elettorale, Prodi: ''Necessario riavvicinare i cittadini''

Riforma elettorale, Prodi: ''Necessario riavvicinare i cittadini''

ROMA - “Ridare la capacità di scelta è l’obiettivo primario della legge elettorale che noi vogliamo fare”. Romano Prodi spende la parte finale del suo discorso conclusivo al Senato parlando della riforma del sistema elettorale, ‘aprendo’ a contributi esterni alla maggioranza e al coinvolgimento di tutto il parlamento.

“Il problema è come garantire una governabilità ed una continuità della sua politica che fino ad oggi non è riuscita a garantire – ha aggiunto Prodi -. Noi possiamo pensare che al più presto vi possa essere un atteggiamento condiviso riguardo al cammino di costruzione di questo progetto di riforma”.


Il Professore ha poi precisato che “è oggi inopportuno tratteggiare modelli precisi, ma il senso di responsabilità che dobbiamo avere mi spinge a chiedervi uno sforzo non dettato da opportunismi o rivendicazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Chiedo soltato uno sforzo rivolto al futuro – ha concluso Prodi -. Perché la rappresentanza politica è sempre più lontana dai cittadini: abbiamo il dovere di invertire questa tendenza e dunque abbiamo il dovere di costruire una legge elettorale con la quale il cittadino si senta rappresentato”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -