Riforma Gelmini, Di Pietro durissimo: ''E' una truffa colossale''

Riforma Gelmini, Di Pietro durissimo: ''E' una truffa colossale''

Riforma Gelmini, Di Pietro durissimo: ''E' una truffa colossale''

ROMA - "Una truffa colossale". Antonio Di Pietro bolla così la riforma Gelmini, approvata martedì senza non poche polemiche dalla Camera. Per il leader dell'Idv, la "riforma che dimostra che la Gelmini è un ministro 'salva baroni'". L'ex magistrato ha usato toni durissimi contro il ministro della Pubblica Istruzione, dandole della "bugiarda".

 

Inoltre, ha aggiunto, "come il suo padrino politico, Silvio Berlusconi, ripete le stesse menzogne come una trottola, tanto che alla fine si convince che siano cose vere". Quindi ha accusato il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, di esser "il vero artefice dell'obbrobrio legislativo che la signora qui presente si ostina a chiamare riforma Gelmini", considerandolo il responsabile per aver "tagliato testa, gambe e fondi all'università".

 

Il capogruppo del Pd, Dario Franceschini, ha usato toni meno accesi, sottolineando che gli studenti che hanno manifestato da nord a sud "non hanno alle spalle nessun partito e nessun sindacato, hanno fatto tutto spontaneamente". Quindi ha tenuto ad evidenziare che "le riforme vere si fanno sempre con l'ascolto e la concertazione e le proteste si cerca di capirle e non le si liquida con slogan sprezzanti. E' solo uno slogan parlare di lotta contro baroni e di merito".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -