Riforme, Napolitano: ''Ora proposte concrete''

Riforme, Napolitano: ''Ora proposte concrete''

Riforme, Napolitano: ''Ora proposte concrete''

"E' augurabile che si esca al più presto da anticipazioni e approssimazioni che non si sa quali sbocchi concreti, quali proposte impegnative, a quali confronti costruttivi possano condurre". E' il duro monito del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, intervenendo a Verona. Napolitano vede in "una serie di riforme non più procrastinabili" fra le quali quelle del fisco, della sicurezza sociale, della ricerca e anche della giustizia gli strumenti per uscire dalla crisi.

 

"Basta anticipazioni", ha chiosato il capo dello Stato. Adesso è il tempo di "proposte concrete". Napolitano ha lanciato un appello affinchè non si perda tempo. "Il Presidente Napolitano ha totalmente ragione, e il suo richiamo va nella direzione seguita dal presidente Berlusconi e dall'alleanza Pdl-Lega", ha affermato il portavoce del Pdl, Daniele Capezzone.

 

"Governo e maggioranza - ha spiegato - sono impegnati a riforme complessive, e non certo a spizzichi e bocconi, e a un rinnovamento incisivo, sia sul versante istituzionale, sia su quello economico e sociale, sia su quello della giustizia".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -