Ritrovata la targa di Auschwitz, 5 persone in manette

Ritrovata la targa di Auschwitz, 5 persone in manette

Ritrovata la targa di Auschwitz, 5 persone in manette

ROMA - E' stata ritrovata la scritta "Arbeit macht frei" ("Il lavoro rende liberi"), simbolo dell'Olocausto che campeggiava all'ingresso di Auschwitz, rubata venerdì scorso. Lo ha reso noto in nottata la polizia polacca, che ha arrestato cinque persone. I ladri sono dei pregiudicati, ma non dei neonazisti. Si tratta di persone fra i 20 e i 39 anni, fermati domenica sera. Il pannello è stato tagliato in tre pezzi, secondo quanto ha riportato la televisione di Stato polacca.

 

I cinque malviventi sono stati trasferiti a Cracovia per essere interrogati. Dopo il furto, l'insegna era stata sostituita con una copia e la polizia polacca aveva offerto una ricompensa per indicazioni utili alla cattura dei ladri. Il furto, secondo quanto riferito dall'emittente polacca Rmf Fm, potrebbe essere stato compiuto su richiesta di un collezionista.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -