Rom, Barroso: ''L'Italia non ha mai chiesto soldi alla Ue''

Rom, Barroso: ''L'Italia non ha mai chiesto soldi alla Ue''

L’Italia non ha mai chiesto fondi per combattere l’emergenza rom. Lo chiarisce il presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso, dopo che nei giorni scorsi il presidente del consiglio Romano Prodi e il premier rumeno avevano invocato maggiori fondi alla Ue.


Barroso, in una intervista rilasciata a “Repubblica”, afferma: “Innanzitutto mi compiaccio della buona cooperazione che, adesso, si è stabilita tra Italia e Romania: questa lettera ne è la prova. Vedo che, ora, hanno anche deciso di avviare una collaborazione tra forze di polizia e autorità giudiziarie. Per quanto riguarda la Commissione, siamo pronti ad appoggiare gli sforzi degli stati membri. Ma vorrei ricordare che, innanzitutto, c'è una responsabilità nazionale e anche delle regioni e delle autorità locali".


Ma per Barroso il problema non può essere risolto a livello europeo, bensì con specifiche politiche locali. Bruxelles può però mettere a disposizione dei fondi, elargiti proprio allo scopo di favorire l’integrazione delle popolazioni straniere.


“In totale abbiamo già stanziato 275 milioni di euro – spiega il presidente europeo - e in più dato sessanta milioni a Bulgaria e Romania per questo obiettivo nella strategia di pre-adesione. Per la Spagna sono stati pagati 52 milioni di euro, per la Polonia 8 milioni e mezzo, per la Repubblica Ceca oltre 4 milioni, per l'Ungheria quasi un milione”.


A questo punto, e la domanda dell’intervistatore Andrea Bonanni sorge spontanea, all’Italia quanto è stato dato? “Nulla – chiarisce subito Barroso -. L'Italia non ha mai chiesto di accedere a questi programmi. Certo noi siamo prontissimi a pagare, ma dobbiamo farlo sulla base delle richieste nazionali. Tocca ai governi chiedere i finanziamenti. Noi non possiamo certo imporli”.


Di questo e di altri aspetti si parlerà domani a Roma nel vertice tra il presidente del Consiglio Romano Prodi e lo stesso presidente della Commissione europea (che è succeduto proprio a Prodi) Manuel Barroso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -