Roma 2020, Montezemolo rinuncia alla presidenza del comitato olimpico

Roma 2020, Montezemolo rinuncia alla presidenza del comitato olimpico

Roma 2020, Montezemolo rinuncia alla presidenza del comitato olimpico

ROMA - Luca Cordero di Montezemolo ha rinunciato alla presidenza del comitato per Roma olimpica. Il ‘no' del presidente della Ferrari è arrivato lunedì mattina dopo un incontro a palazzo Chigi con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta. Montezemolo ha mantenuto la sua disponibilità a supportare il comitato promotore in altre forme che saranno ritenute utili. L'incarico è stato preso da Mario Pescante.

 

"Non ci sono le condizioni per accettare - ha spiegato Montezemolo, che in un precedente colloquio con Letta aveva indicato le priorità per assumere il ruolo di presidente del comitato olimpico. Ovvero che il progetto avesse il pieno sostegno del governo, risorse adeguate e l'appoggio bipartisan. Ma il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, avrebbe frenato. "Era un'ottima ipotesi", ha sottolineato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -