Romano Prodi dice addio alla politica italiana

Romano Prodi dice addio alla politica italiana

ROMA - Romano Prodi dice addio alla politica italiana. Lo fa attraverso i microfoni di SkyTg24, a cui ha dichiarato: "Il futuro è sempre bello. Io ho chiuso con la politica italiana, forse ho chiuso anche con la politica. Ma il mondo è pieno di occasioni e di doveri, c'è tanta gente che aspetta una parola di pace e di aiuto, e quindi c'è più spazio adesso di prima". Dunque non è escluso che il premier dimissionario in futuro ricopra ruoli di spessore internazionale.


Del resto il curriculum del Professore glielo premetterebbe, soprattutto in virtù della felice esperienza compiuta come presidente della Commissione Europea che ha ‘battezzato’ la nascita della moneta unica nel Vecchio continente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il premier ha anche commentato il gesto compiuto sabato al Palalido di Milano da Silvio Berlusconi, che ha platealmente stracciato il programma del Partito democratico di fronte alla folla di sostenitori del Popolo della Libertà per il lancio della campagna elettorale in vista del voto del 13-14 aprile. “Intristisce molto una campagna elettorale in cui si stracciano i programmi – ha osservato Prodi -. I programmi sono il cuore di una campagna elettorale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -