Ruby show a Vienna: ''Non vedo l'ora che arrivi il processo''

Ruby show a Vienna: ''Non vedo l'ora che arrivi il processo''

Ruby show a Vienna: ''Non vedo l'ora che arrivi il processo''

ROMA - Karima el Mahroug, meglio nota come "Ruby Rubacuori", attende il 6 aprile, quando inizierà il processo al premier Silvio Berlusconi, accusato di prostituzione minorile e concussione nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Milano. "Non vedo l'ora che arrivi così verrà fuori la verità e la gente sappia chi veramente sono", ha affermato ‘Ruby' all'Ansa durante il ballo dell'opera a Vienna, al quale è stata invitata dal magnate austriaco Richard Lugner.

 

La giovane ha catalizzato l'attenzione di tutti, mostrandosi ben disposta e sorridente. Si è esibita in diversi balli, concedendosi ai flash dei fotografi. Fra l'altro e' stato vista dimenarsi in un boogie-woogie, in un valzer e sulle note della canzona italiana 'Volare'. Tra i super-invitati della serata anche l'attore americano Larry Hagman, il J.R. della fortunata serie televisiva Dallas, che indossava un vistoso cappello da cow boy e il musicista Bob Geldof.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto la Procura prosegue nel suo lavoro. Se il premier Berlusconi ha ipotizzato di una Ruby più "vecchia" di due anni, e dunque "non minorenne", un investigatore ha espresso una considerazione riportata da "Repubblica": "Se puntano su questo, vuol dire che cominciano a rendersi conto di essere messi proprio male".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -