Ruby show a Vienna: ''Non vedo l'ora che arrivi il processo''

Ruby show a Vienna: ''Non vedo l'ora che arrivi il processo''

Ruby show a Vienna: ''Non vedo l'ora che arrivi il processo''

ROMA - Karima el Mahroug, meglio nota come "Ruby Rubacuori", attende il 6 aprile, quando inizierà il processo al premier Silvio Berlusconi, accusato di prostituzione minorile e concussione nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Milano. "Non vedo l'ora che arrivi così verrà fuori la verità e la gente sappia chi veramente sono", ha affermato ‘Ruby' all'Ansa durante il ballo dell'opera a Vienna, al quale è stata invitata dal magnate austriaco Richard Lugner.

 

La giovane ha catalizzato l'attenzione di tutti, mostrandosi ben disposta e sorridente. Si è esibita in diversi balli, concedendosi ai flash dei fotografi. Fra l'altro e' stato vista dimenarsi in un boogie-woogie, in un valzer e sulle note della canzona italiana 'Volare'. Tra i super-invitati della serata anche l'attore americano Larry Hagman, il J.R. della fortunata serie televisiva Dallas, che indossava un vistoso cappello da cow boy e il musicista Bob Geldof.

 

Intanto la Procura prosegue nel suo lavoro. Se il premier Berlusconi ha ipotizzato di una Ruby più "vecchia" di due anni, e dunque "non minorenne", un investigatore ha espresso una considerazione riportata da "Repubblica": "Se puntano su questo, vuol dire che cominciano a rendersi conto di essere messi proprio male".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -