Russia, emergenza incendi: 50 le vittime

Russia, emergenza incendi: 50 le vittime

Russia, emergenza incendi: 50 le vittime

MOSCA - Emergenza incendi in Russia. Con la temperatura costantemente intorno 40°C, sono ben cinquecento i focolai attivi. Sono 50 le persone che hanno perso la vita, ma si teme che il numero possa crescere. Una delle regioni più colpite è la repubblica caucasica del Dagestan. Nel frattempo sono state effettuate le prime stime dei danni, che parlano di un miliardo di euro persi con la distruzione dei campi di grano e migliaia di ettari di foresta carbonizzati.

 

Il premier Vladimir Putin ha imposto un divieto temporaneo dell'export di grano e si è impegnato a fornire aiuti per 10 miliardi di rubli (335 milioni di dollari) e 25 miliardi di prestiti al settore agricolo.

 

Allarme anche nella capitale Mosca. I più noti monumenti della città, dal Cremlino alle chiese ortodosse, sono invisibili a pochi metri di distanza, a causa del fumo. La concentrazione di particelle tossiche nell'aria questa settimana è stato, in alcune zone, venti volte più alta della norma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -