Sakineh, arrestato uno dei figli e l'avvocato

Sakineh, arrestato uno dei figli e l'avvocato

Sakineh, arrestato uno dei figli e l'avvocato

ROMA - Uno dei figli e il legale di Sakineh Mohammadi Ashtiani, la 43enne iraniana condannata alla lapidazione con l'accusa di adulterio e complicità nell'omicidio del marito, sono stati arrestati domenica pomeriggio nella città di Tabriz. La notizia è stata data diffusa da fonti locali a Daniel Salvatore Schiffer, l'intellettuale francese che ha promosso l'appello in favore della donna condannata a morte in Iran cui sul nostro sito hanno aderito oltre 140 mila persone.

In manette sono finiti Sajjad Ghaderzadeh e dell'avvocato Houtan Kian. La polizia iraniana ha fatto irruzione nell'ufficio del legale che assieme a Sajjad che stava per fornire un'intervista a due giornalisti tedeschi, pure loro portati via dagli agenti. Mina Ahadi, portavoce del Comitato internazionale contro la lapidazione di Sakineh, avrebbe dovuto tradurre da Francoforte.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -