Sanità in Puglia, scarcerato Frisullo: ora arresti domiciliari

Sanità in Puglia, scarcerato Frisullo: ora arresti domiciliari

Sanità in Puglia, scarcerato Frisullo: ora arresti domiciliari

Sandro Frisullo, ex vice presidente della Regione Puglia, è stato scarcerato e si trova ora agli arresti domiciliari. Dal carcere di Bari in cui si trovava detenuto, passerà i domiciliari presso la sua residenza di Lecce. Le misure di custodia cautelare in carcere sono state attenuate anche per tutti gli altri imputati della inchiesta sulla sanità pugliese scaturita dalle rivelazioni fatte da Giampaolo Tarantini, l'imprenditore del settore coinvolto anche nell'inchiesta sul presunto giro di escort a Palazzo Grazioli.

 

Frisullo era stato arrestato il 18 marzo scorso (a 10 giorni dalle elezioni regionali) per il rischio di "reiterazione del reato e inquinamento delle prove". Erano stati subito gli avvocati difensori dell'esponente del Partito Democratico a chiederne la scarcerazione per insussistenza delle ragioni che stavano alla base dell'arresto; in prima battuta la richiesta era stata respinta mentre oggi è stata accolta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -