Scalpore in Brasile, presentatore accusato di aver ordinato omicidi per alzare l'audience

Scalpore in Brasile, presentatore accusato di aver ordinato omicidi per alzare l'audience

E' accusato di aver ordinato una serie di omicidi per aumentare la propria popolarità sul piccolo schermo. Nel mirino della magistratura brasiliana è finito Wallace Souza, conduttore della tv brasiliana, ex poliziotto e ora anche deputato dello Stato brasiliano di Amazonas. L'uomo, che non è stato arrestato perché protetto dall'immunità parlamentare, ha negato ogni addebito, sostenendo che l'inchiesta sarebbe stata orchestrata dai suoi rivali per calunniarlo.

 

"Io sono quello che ha lanciato inchieste parlamentari sulla criminalità organizzata, sul sistema carcerario, sui traffici di droga tra la polizia e sulla pedofilia", ha affermato Souza all'agenzia Ap. Il suo avvocato, Francisco Balieiro, ha sostenuto che non ci sarebbe "nessun elemento di prova per tali accuse".In manette è finito il figlio di Souza, Rafael, accusato di omicidio, traffico di droga e possesso di armi non autorizzato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -