Scontri a fuoco a Kabul, palazzi governativi presi di mira

Scontri a fuoco a Kabul, palazzi governativi presi di mira

Attacchi a Kabul nel giorno del giuramento dei 14 ministri di Karzai

Giornata di scontri a Kabul. Alcuni gruppi talebani hanno preso d'assalto con esplosioni ed attacchi armati alcuni edifici governativi, seminando il panico in città. Violenti scontri a fuoco sono andati in scena per le vie della capitale afghana in maniera simultanea e in diversi punti della città. I talebani hanno già rivendicato l'azione, che ha coinvolto molti agenti della polizia e non solo. Pare che almeno una ventina di attentatori suicidi si siano fatti esplodere fin nei pressi del palazzo presidenziale.

 

Istituti di credito, negozi e uffici istituzionali sono finiti nel mirino dei terroristi, che secondo fonti locali sarebbero addirittura riusciti ad entrare all'interno del ministero delle Finanze. L'attacco avviene nel giorno del giuramento per il gabinetto del presidente Karzai, composto da 14 ministri.

 

Questo attacco era stato in qualche modo preannunciato alcuni giorni fa, quando si verificarono esplosioni nei pressi della sede diplomatica tedesca, fortunatamente senza gravi conseguenze. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -