Scontri e Copenaghen, fermati dieci italiani

Scontri e Copenaghen, fermati dieci italiani

COPENAGHEN – Dieci cittadini italiani sono stati fermati a Copenaghe, in Danimarca a seguito dei disordini scoppiati tra venerdì e sabato per lo sgombero di un centro sociale nella capitale. La notizia è stata riferita dall’ambasciata italiana.


Il portavoce della polizia Thomas Frederiksen, interpellato dall'agenzia di stampa Ansa, ha detto che gli stranieri fermati vengono rinviati nel loro Paese per evitare che ritornino subito e possano quindi partecipare ai disordini. Secondo la stampa danese, gli organizzatori delle proteste hanno cercato di mobilitare i manifestanti inviando numerosi sms.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Complessivamente sono centinaia (si parla di 600) le persone fermate per gli scontri seguiti ad una manifestazione di protesta contro la chiusura di un centro sociale. Un centinaio gli arrestati.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -