Scontri tra cristiani e musulmani in Nigeria, almeno 500 morti

Scontri tra cristiani e musulmani in Nigeria, almeno 500 morti

ROMA - Sono almeno 500 le vittime degli scontri tra cristiani e musulmani che si sono verificati nelle ultime ore nei pressi della città di Jos, nel centro della Nigeria. Secondo alcune testimonianze, i pastori islamici hanno attaccato il villaggio di Dogo Nahawa, a sud di Jos, sparando in aria e colpendo la popolazione a colpi di machete. Una ventina di coperti senza vita sono stati portati fuori dalla città e sotterrati, mentre altri feriti sono stati portati in ospedale.

 

La situazione nel Paese è sempre più tesa da quando il 9 febbraio scorso il vicepresidente Goodluck Jonathan è stato nominato presidente provvisorio in vista delle prossime elezioni presidenziali nel primo semestre 2011. Il rientro dell'ex presidente Umaru Yar'adua, musulmano del sud, ha poi accentuato il clima di violenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -