Scoprì l'Lsd, morto il chimico Albert Hoffman

Scoprì l'Lsd, morto il chimico Albert Hoffman

ZURIGO - Il celebre chimico svizzero, Albert Hoffman, che nel 1943 scoprì l'Lsd, sperimentandola su se stesso, è morto martedì sera nella sua casa di Basilea. La notizia è stata confermata dal sito californiano del Multidisciplinary Association for Psychedelic Studies.

 

Hoffman nacque a Baden l'11 gennaio del 1906. E' stato il primo a sottoporsi alla prova della droga allucinogena, incorrendo durante gli esperimenti in varie overdose dalle quali uscì indenne.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quindi scrisse delle prime esperienze scientifiche psichedeliche della storia. Hofmann è stato ricercatore nei laboratori del gruppo farmaceutico Sandoz dal 1929 al 1971.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -