Scuola, Berlusconi: polizia negli atenei contro le proteste

Scuola, Berlusconi: polizia negli atenei contro le proteste

Scuola, Berlusconi: polizia negli atenei contro le proteste

Polizia negli atenei contro le occupazioni. Lo ha annunciato il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, in conferenza stampa a Palazzo Chigi assieme al ministro della Pubblica istruzione, Mariastella Gelmini. "Voglio fare un avviso ai naviganti: non permettero' occupazioni delle scuole e delle universita'", perche' questa e' una "violenza". "Convochero' oggi il ministro dell'Interno Maroni" per fare il punto. Insorge l'opposizione: "Non è più possibile protestare".

 

"Andremo avanti sulla riforma della scuola. Continuiamo nella direzione lungamente meritata e poi intrapresa dal ministro Gelmini che e' un ottimo ministro - ha sottolineato il premier -. Non faremo nessun taglio alla scuola pubblica, ma il nostro provvedimento e' a lungo periodo e estendera' i suoi effetti in tre anni".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il premier ha voluto anche allontanare lo spettro del razzismo.  "Ci accusano di esser razzisti" per la vicenda delle classi per gli immigrati. "Non e' cosi', non c'e' nessun razzismo ma stiamo applicando solo buonsenso". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -